Banche Centrali corrotte dal Nuovo Ordine Mondiale

new_world_order

Paul Craig Roberts e Dave Kranzler – Le Banche centrali sono entità corrotte.

Stiamo assistendo alla corruzione delle banche centrali? Le Banche Centrali stanno emettendo moneta per fare lievitare i prezzi nel mercato azionario a beneficio dei mega-ricchi?

Questa domanda è sorta spontanea quando si è appreso che la Banca Centrale della Svizzera, (BNS), ha acquistato 3.300.000 azioni di Apple nel primo trimestre di quest’anno, e ulteriori 500.000 nel secondo trimestre, in un momento in cui sarebbe stato vantaggioso vendere…e non comprare!

Si scopre quindi che la BNS, oltre alle azioni Apple, possiede altre imponenti quote azionarie, stimate tra i $ 250.000.000 e i 637.000.000 $, in numerose società americane Exxon Mobil, Microsoft, Google, Johnson & Johnson, General Electric, Procter & Gamble , Verizon, AT & T, la Pfizer, la Chevron, la Merck, Facebook, Pepsico, Coca Cola, Disney, Valeant, IBM, Galaad, Amazon.

standaTra l’elenco delle partecipazioni della Banca Centrale Svizzera  vi sono scorte a cui possiamo attribuire la responsabilità di oltre il 100% del rialzo year-to-date dei titoli quotati Standard & Poor’s 500 prima di una recente massiccia azione di speculazione a breve (sell-off).

Cosa sta succedendo qui?

La funzione delle banche centrali sarebbe quella di servire come “prestatore di ultima istanza” per le banche commerciali che si propongono da interfaccia tra i grandi depositi e i cercatori di liquidità. Nella situazione attuale, se le banche venissero chiamate ora a reperire la liquidità necessaria a saldare la propria esposizione sui depositi fallirebbero insieme a tutte le imprese debitrici, dando origine al collasso del Sistema.

Col passare del tempo, questa componente di rischio per una banca centrale è stata alleggerita dal Governo con l’inserimento di un meccanismo di assicurazione dei depositi per i depositanti delle banche, e le banche centrali hanno trovato ulteriori funzioni per la loro esistenza. La Federal Reserve, per esempio, ai sensi della legge Humphrey-Hawkins, è responsabile del mantenimento della piena occupazione e della bassa inflazione. Per il momento è questa la legge in vigore, ma il peggioramento dell’indice tra inflazione e occupazione aveva reso l’obbiettivo incoerente, suggerendo l’introduzione da parte dell’amministrazione Reagan della politica economica dell’offerta che ha curato la crescente inflazione e la disoccupazione simultaneamente.

nasdaqNello statuto della Federal Reserve e nella Legge Humphrey-Hawkins NON SI DICE che la Federal Reserve dovrebbe stabilizzare il mercato azionario con l’acquisto di scorte. La Federal Reserve dovrebbe comprare e vendere titoli in operazioni di mercato aperto, al fine di favorire l’occupazione con tassi di interesse più bassi o di limitare l’inflazione con tassi di interesse più elevati. Se le banche centrali acquistano titoli allo scopo di sostenere i prezzi azionari, qual è lo scopo di avere un mercato azionario? L’emissione di moneta della banca centrale a sostegno dei prezzi delle azioni è in contraddizione alla funzione di price discovery* del mercato azionario.

rotschild familyIl problema con le banche centrali è che gli esseri umani sono fallibili, inclusi il Presidente della Federal Reserve Board e tutti i membri del consiglio. I premi Nobel Milton Friedman e Anna Schwartz sostengono che la Grande Depressione fu la conseguenza dell’incapacità di espandere la politica monetaria da parte della Federal Reserve,  che non riuscì a compensare la contrazione dell’offerta di moneta conseguente al fallimento di un’altra banca. Quando una banca falliva nell’era “pre-assicurativa”, l’offerta di moneta subiva un tracollo nell’ammontare dei depositi. Durante la Grande Depressione, migliaia di banche fallirono, spazzando via il potere d’acquisto di milioni di americani, mentre altri banchieri acquisirono enorme potere.

Alla Fed è fatto divieto di acquisto di azioni per mezzo del “Federal Reserve Act”, ma con un emendamento approvato nel 2010 si è consentito l’acquisto di titoli a sostegno delle insolvenze dell’importantissima Compagnia AIG. L’emendamento ha così creato una scappatoia che permette alla Fed di prestare denaro a soggetti che possono utilizzare i fondi per comprare azioni. Così, la Banca Centrale Svizzera potrebbe essere operativa come un agente della Federal Reserve.

Se le banche centrali non possono effettuare correttamente la politica monetaria, come si può auspicare ad una politica di equità? Alcuni osservatori astuti ritengono che la Banca nazionale svizzera agisce come agente per la Federal Reserve, e gli acquisti di grandi blocchi di azioni americane in momenti critici servano per arrestare i cali del mercato azionario, e rafforzare l’illusione propagandata che l’economia degli Stati Uniti sia in un momento positivo. Sappiamo che il governo degli Stati Uniti ha un “Plunge Protection Team” costituito dal Tesoro americano e la Federal Reserve. Lo scopo di questa squadra è quello di evitare crolli del mercato azionario.

coltanAl fine di mantenere alte le quotazioni del dollaro, alla base del potere degli Stati Uniti, la Federal Reserve ha promesso di alzare i tassi di interesse, ma sempre in futuro. L’ultimo “futuro” scadrà il mese prossimo. La convinzione è che un aumento dei tassi di interesse consenta al dollaro di non perdere valore di scambio rispetto ad altre valute, impedendo così una fuga dal dollaro che ridurrebbe la leadership rispetto al Terzo Mondo.

La Federal Reserve potrebbe sostenere che il declino del mercato azionario indica che la ripresa è in dubbio e richiede più stimoli. La prospettiva di più liquidità potrebbe stimolare il mercato azionario, così come bolle speculative sortite per effetto delle politiche della Fed, con un auspicato calo dei prezzi delle azioni, potrebbe rimuovere la bolla del mercato azionario, consentendo alle Fed di stampare più soldi e avviare il processo di ripresa.

D’altra parte, le perdite del mercato azionario lo scorso Giovedi e Venerdì potrebbero indicare che gli attori principali hanno compreso che il mercato azionario è una bolla gonfiata artificialmente che non ha alcun fondamento reale.

Fonte: http://www.paulcraigroberts.org/2015/08/23/central-banks-become-corrupting-force-paul-craig-roberts-dave-kranzler/

* Price discovery: Processo di determinazione del livello di prezzo di uno strumento finanziario a seguito della libera interazione di acquirenti e venditori.

scacchi 603 liv136220Un mercato finanziario globale pronto ad implodere in un quadro di tensioni politiche, sociali e belliche  diffuse in tutto il Mondo, sembra il terreno migliore in cui poter imporre il Governo Unico Mondiale al quale la Massoneria Internazionale sta lavorando da tempi immemorabili. Le “maxi esercitazioni” della Nato programmate in Europa per l’imminente Autunno, annunciate successivamente ad altre azioni e dislocamenti di forze armate in punti strategici dell’ est Europa, del Medio Oriente e in Africa, fanno presagire la possibilità di scenari drammatici…persino olocaustici. Non vi è un luogo in cui rifugiarsi, ma vi sono infinite sedi in cui combattere, e sarebbe importante che le Nazioni disponessero della Sovranità monetaria e ripudiassero il debito verso gli organismi finanziari, strade da percorrere per non perdere ogni Sovranità nazionale e Stato democratico. (ndr)

Leggi anche: http://eskander.altervista.org/le-banche-centrali-si-fanno-la-guerra-prima-di-crollare/

Leggi anche: http://eskander.altervista.org/dalla-cina-con-timore/

I commenti sono chiusi.