Fratelli d’ anima

fratelli d' anima

 

 

 

Ho guardato al mio mondo…quello alle spalle,
e ho rivisto le orme di un passo ribelle.
Vacanze d’estate e risvegli forzosi,
alcune questioni ma tanti colori.

Ho incrociato i miei passi con quelli di tutti,
varcando i confini di cui ti parlavo.
Attraverso foreste e jungle d’asfalto,
ho prestato il mio cuore e a volte il denaro.

Trovavo me stesso avanzando nel tempo,
e lo spazio assumeva un aspetto diverso.
Molteplici facce di un solo congegno,
e solo una chiave a svelare il mistero.

La sentivo da tempo, ma non l’ascoltavo.
La vedevo da tanto, ma non la osservavo.
Mi faceva capire che non ero più solo,
e anche una voce può essere un coro. (a.g.)fratelli d' anima.jpg1

I commenti sono chiusi.