Strage Malaysian: un missile russo lanciato da Ucraini

aereo in ucrainaL’azienda produttrice di armi russa Almaz-Antey presenta i risultati della sua relazione sul lancio del missile Buk che avrebbe abbattuto l’aereo MH17 della Malaysian Airlines, fatto avvenuto il 17 luglio 2014, mentre sorvolava l’Ucraina orientale.

La relazione è stata presentata da Ian Novikovin, direttore generale della Almaz-Antey, e dal primo consigliere ingegnere Mikhail Malyshevsky. Per lo stesso giorno erano attesi anche i risultati dell’inchiesta parallela condotta dal Consiglio di sicurezza olandese. Il Boeing 777 era in viaggio verso Kuala Lumpur da Amsterdam, quando fu abbattuto nei cieli dell’Ucraina orientale, il 17 luglio dello scorso anno. Tutte le 298 persone a bordo, tra cui 80 bambini e 15 membri dell’equipaggio sono rimasti uccisi.

missile Buk 9M38I risultati dell’indagine confermano che l’aereo MH17 è stato abbattuto da un’area che era sotto il controllo delle forze ucraine. “Oggi possiamo dire con certezza che, se il Boeing è stato abbattuto con un missile Buk, questo è avvenuto per mezzo di un 9M38 lanciato dalla zona popolata di Zaroschenskoye”. queste le parole pronunciate martedì a Mosca, da Mikhail Malyshevsky, consigliere capo ingegnere del sistema missilistico Buk. L’ultimo missile di questo tipo è stato prodotta in Unione Sovietica nel 1986, e la Russia smantellò il residuo degli “9M38” nel 2011, in quanto il periodo di scadenza di questo missile è di 25 anni, con possibili proroghe.

La Almaz-Antey ha utilizzato un aereo di linea Il-86 e un missile 9M38M1 nel suo esperimento con cui ha indagato sull’abbattimento del MH17. “L’importanza della vicenda ci ha portati a prendere la decisione di condurre un secondo esperimento reale a tutti gli effetti. Poiché non vi erano Boeing-777 disponibili, per fare questo esperimento è stato utilizzato un IL-86 , la cui fusoliera è simile ai parametri del Boeing-777. L’operazione si è svolta il 7 ottobre con l’impiego di un missile 9M38M1, così ha riferito ai giornalisti il direttore generale della Almaz-Antey.

strageL’indagine di Almaz-Antey nell’abbattimento del MH17 nell’Ucraina orientale “contraddice completamente” i risultati della commissione olandese per quanto riguarda il tipo di missile utilizzato. “I risultati di questo esperimento contraddicono completamente quelli della commissione olandese sul tipo di missile utilizzato e la posizione del suo lancio”, ha detto Novikow ai giornalisti.

Fonte: http://sputniknews.com/world/20151013/1028437455/mh17-russia-report-almaz-antey.html

Leggi anche: http://eskander.altervista.org/usa-uccidono-innocenti-e-mentono-al-mondo/

Leggi anche: http://eskander.altervista.org/basi-usa-in-polonia-escalation-degli-armamenti/

Leggi anche: http://eskander.altervista.org/usa-nasconderanno-armamenti-in-ucraina/

Leggi anche: http://eskander.altervista.org/il-sistema-di-potere-impone-la-distruzione-del-pianeta/

Precedente Cresce la tensione tra USA e Cina nel Pacifico Successivo Siria: prosegue il doppio gioco americano