Libero 

Libero 

Sono libero…di amare anche chi mi odia, e di essere amico di chi mi vede avverso. Sono libero di pensare di essere nel giusto, anche quando il resto del mondo afferma il contrario. Sono libero... Continua »
Le stragi della Repubblica

Le stragi della Repubblica

Invito tutti a riflettere approfonditamente su quella che possiamo ritenere la prima di una serie di stragi di Stato su cui è fondata la pseudo Repubblica Italiana: la strage di Portella della Ginestra. L’Italia, presuntamente... Continua »
Succo di mela

Succo di mela

In fondo al bicchiere intravedo il mio volto…vi era del succo e non certo del vino. Avrei voglia di “dire” ma non trovo l’ ascolto,…me ne torno al mio letto e mi metto supino. Mi... Continua »
Fratelli d’ anima

Fratelli d’ anima

      Ho guardato al mio mondo…quello alle spalle, e ho rivisto le orme di un passo ribelle. Vacanze d’estate e risvegli forzosi, alcune questioni ma tanti colori. Ho incrociato i miei passi con... Continua »
Il guerriero idealista

Il guerriero idealista

Con un passo assai deciso attraversa ogni percorso. Senza tempo appare il volto, ma negli occhi c’è l’antico. Porta i segni dei conflitti e non prova alcun rimorso. Ha combattuto con fierezza ed affrontato ogni... Continua »
Richiamo ribelle

Richiamo ribelle

In un giorno in cui il cielo era chiaro, con lo sguardo del bimbo sincero, giocavo a pallone e scherzavo con gli amici di cui andavo fiero. C’ era chi mi credeva il più forte... Continua »
Mia sovrana

Mia sovrana

Se mi sveglio e ti cerco so già di esser solo….avrei sentito il profumo in quel caldo lenzuolo. Il mio viso sarebbe senz’altro sereno,…penserei al dolcetto e non certo al veleno. Vorrei averti vicino e... Continua »
Allo specchio

Allo specchio

  Vedo ancora quel bimbo loquace ed attento, lo stesso ragazzo che sfida il sistema. Penso all’ impavido giovane che credeva di esistere… …il medesimo uomo che si pone il problema. Non giunge a me... Continua »
Paraumani

Paraumani

  Paraumani Pareti di cielo, dal peso di ferro, su monti e colline d’estate e d’inverno. Colori incoerenti, e confini di vento, sui passi e le menti dell’uomo moderno. Nei giorni dormienti, che prendono il... Continua »