Meteoropatia

meteoropatia

meteoropatia.jpg2Luce al risveglio…la stessa di prima, eppure è in discesa…in maniera diversa. Nei giorni più caldi la ritrovo che è in cima, mentre…di inverno, a volte va persa. E’ un rinnovo costante di vita che arriva, e mi pare un peccato non esser presente; se mi perdo l’ istante ho un’ aria cattiva, e preferisco star solo evitando la gente. Sono domato dal Sole…la Stella vicina; mi influisce sul giorno….alterando l’ umore; sono ometto già grande…con una bella faccina, ma che brutto divento senza quel suo calore! Sarà un’ impressione, o forse una “para”, eppure credete mi sento una frana; se fuori c’è pioggia, o il solo grigiore, me la prendo con tutti…a parte il Signore. Quando c’è freddo, o un forte vento, preferisco il coperto…anche fosse un convento. Mi chiamo Alessandro, e il mio segno è il “Leone”; soffro il maltempo….ma non sono un coglione! Dal freddo io fuggo…lo dico sincero, ma so solo io chi c’è nel “monastero”! (a.g.)

Precedente Droni di tutti i giorni Successivo Un cane per amico